Club Alpino Italiano

Sezione di Bassano del Grappa

Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall'Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Tipologie di Dati raccolti

Fra i Dati Personali raccolti da questa Applicazione, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: Cookie, Dati di utilizzo, Nome e Email.

Altri Dati Personali raccolti potrebbero essere indicati in altre sezioni di questa privacy policy o mediante testi informativi visualizzati contestualmente alla raccolta dei Dati stessi.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall’Utente, oppure raccolti in modo automatico durante l'uso di questa Applicazione.
L’eventuale utilizzo di Cookie - o di altri strumenti di tracciamento - da parte di questa Applicazione o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da questa Applicazione, ove non diversamente precisato, ha la finalità di identificare l’Utente e registrare le relative preferenze per finalità strettamente legate all'erogazione del servizio richiesto dall’Utente.
Il mancato conferimento da parte dell’Utente di alcuni Dati Personali potrebbe impedire a questa Applicazione di erogare i propri servizi.

L'Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi pubblicati o condivisi mediante questa Applicazione e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.

logo gruppo naturalistico

Marchio CAI

 

CLUB ALPINO ITALIANO
Sezione di Bassano del Grappa


Gruppo Naturalistico A. Dal Sasso

 


26 MARZO 2017
SULLE FOCI DEL FIUME RENO
Biciclettata
 

Le valli di Comacchio costituiscono uno dei più vasti complessi di zone umido-salmastre della regione Veneto. Questi specchi d’acqua si sono formati con lo spontaneo abbassamento del delta del Po etrusco-romano, soprattutto con l’estinguersi dell’antico tratto del fiume Eridano, nel Medioevo ha preso il sopravvento l’ambiente palustre. Dal X secolo, con il declino e la chiusura della bocca del Po di Primaro, si è formato quel complesso di valli salmastre che oggi conosciamo

Dopo la recente bonifica del Mezzano le valli si sono ridotte a poco più di 11.000 ettari. Sono comprese tra il centro storico di Comacchio, i territori delle Valli, il fiume Reno, la bonifica del Mezzano e la Strada Romea.
Le valli sono salmastre con forte aumento della salinità durante il periodo estivo causa l’evaporazione ed il livello delle acque è mediamente inferiore ad un metro, questo habitat costituisce un fortissimo richiamo per gli uccelli (quasi 300 specie di uccelli stanziali e migratori).
La Romagna viene spesso ricordata come “terra solatia, dolce paese” ma è anche terra di bici e di ciclismo. La bicicletta ed il ciclismo sono stati e restano un grande fenomeno della Romagna, un fenomeno culturale prima che sportivo, un mezzo di lavoro degli artigiani, un mezzo di trasporto per famiglie e lavoratori delle cooperative agricole dei braccianti.
L’itinerario prevede la partenza dalla località di S.Alberto, in provincia di Ravenna, presso il traghetto sul fiume Reno, e si sviluppa lungo l’argine della Valle del Po di Primaro per circa 11 chilometri, fino ad arrivare alla vecchia foce del Po.
Da questo punto si costeggia per un tratto la “Via dei Romei” percorrendo la strada denominata “della corriera antica” fino ad arrivare al Cippo innalzato a memoria di Anita Garibaldi e quindi si prosegue l’itinerario fino alla “fattoria Guiccioli”, luogo che è stato testimone della morte della compagna del nostro eroe risorgimentale.
Una piccola deviazione per la Valle della Canna, lungo il canale destra Reno per una sosta dedicata al Birdwatching e si riprende il canale destra per rientrare a S.Alberto.

Comprensorio: Valli di Comacchio
Responsabile gita: Claudio Bizzotto tel. 339 4180352, Carlo Ronchi tel. 335 5292341 (ore pasti)
Abbigliamento: da Bicicletta. Binocolo. Spray antizanzare.
Trasporto: Pullmann

 

Altitudine lunghezza dislivello Difficoltà Tempo
sul livello del mare circa 32 km. nullo T 4-5 ore


programma:
ore 06:45   Ritrovo al parcheggio dell'ospedale San bassiano, lato nord, per il carico delle biciclette (si raccomanda la massima puntualità)
ore 07:00   Partenza del pullman per San Alberto
ore 09:45   Arrivo previsto a San Alberto, scarico delle biciclette.
ore 10:00   Inizio dell'scursione ciclistica con pranzo al sacco.
ore 17:30   Ripresa del Pullman e rientro a Bassano previsto per le 20:00 - 20:30 circa.

Costo € 14,00 per per persona per il pullman. Il costo del transfer portabiciclette sarà diviso per il numero di biciclette btrasportate.

Venerdì 17 e Martedì 21 Marzo in sede CAI a Bassano del Grappa dalle ore 21:00 si terrà la riunione per la presentazione dell'escursione cicloturistica sulle foci del fiumeReno. Nella stessa serata si raccoglieranno le iscrizioni con raccolta quota di iscrizione.

P.S. La gita è valida per il concorso fotografico: Un click con il Gruppo Naturalistico
Visitate il nostro sito: www.grupponaturalisticodalsasso.it      

 

Novembre

23

Giovedì